EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

L’estate di Volotea cresce del 32%

17/10/2018 09:00
La compagnia vuole bilanciare le stagionalità e introdurre più rotte annuali

E’ stata un’estate a +32% per Volotea, che ha movimentato un milione 440mila passeggeri dai venti scali in cui opera nel Belpaese. “Annunceremo tutte le rotte del 2019 entro fine ottobre, ma posso anticipare che da Palermo le due novità sono i voli su Cagliari e Pescara”, spiega Valeria Rebasti, commercial country manager Italy e South Eastern Europe.

Risultati eccezionali per la compagnia spagnola che collega le medie città europee: il riempimento degli aerei ha toccato il 95%. I margini di miglioramento ci sono e Rebasti spiega che la compagnia sta cercando di bilanciare meglio le stagionalità. “L’obiettivo è inserire via via rotte continuative per tutto l’anno, come il caso della Napoli-Nantes per la prima volta dalla stagione invernale 2018– argomenta la manager -; questo nuovo approccio significa contrattualizzare diversamente lo staff, ci stiamo arrivando per gradi”.

Ecco che da Pescara l’attività si sviluppa annualmente, con soddisfazione. Anche Cagliari si presterà alla stessa sorte con maggiore enfasi, ora che è diventata quinta base italiana. “Pensiamo anche di aprire rotte internazionali e la scelta è caduta sul Sud della Sardegna perché ha un buon potenziale, non ancora valorizzato. La necessità di una copertura annuale per i residenti in Sardegna è molto forte e vogliamo supportare l’economia locale, servendo tratte europee”. Dieci le rotte operate (sette in esclusiva) sull'isola, 141mila i passeggeri da giugno a settembre, aumentati del 55%. p.ba.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte