EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Federalberghi Puglia: "Il 2019 l’anno in cui sarà ridimensionato l'abusivismo ricettivo"

15/10/2018 17:42
La federazione continua a perseguire una linea d’azione intransigente per la legalità, all'insegna del principio "stesso mercato, stesse regole"

“Il 2019 sarà probabilmente l’anno in cui sarà debellato, o quantomeno ridimensionato, il dannoso fenomeno dell’abusivismo ricettivo". Esordisce così il presidente di Federalberghi Puglia, Francesco Caizzi, interpellato in merito alle iniziative in cantiere per sostenere gli associati.

"La Federalberghi continua a perseguire una linea d’azione intransigente per la legalità contro l’abusivismo del settore, all'insegna del principio "stesso mercato, stesse regole". Tra gli interventi urgenti, abbiamo richiesto l’istituzione del registro nazionale degli alloggi turistici e l’adozione di misure che pongano un argine allo spopolamento dei centri storici - dichiara il manager a Guida Viaggi alla vigilia del Buy Puglia -. Gli elenchi scaturiti da un nostro studio/monitoraggio degli alloggi disponibili sul portale Airbnb.it sono a disposizione delle autorità competenti, affinché svolgano gli opportuni controlli”.

Come è stata recepita dagli associati la nuova Direttiva Pacchetti? Caizzi osserva che il decreto "offre una risposta concreta alle esigenze delle imprese turistiche ricettive e sgombra il campo da interpretazioni fantasiose che mettevano a rischio una parte importante del sistema turistico italiano.
La soluzione adottata protegge gli elementi caratteristici della nostra offerta, tra cui il turismo balneare, il turismo montano e il turismo termale. Il decreto, oltre a tutelare espressamente le attività di intrattenimento, quelle sportive, i centri benessere, il cicloturismo e tante altre componenti dell’offerta, prevede la possibilità che gli alberghi offrano servizi integrativi tipici, caratteristici delle singole località. Le nostre strutture, infatti, per stare al passo con la concorrenza internazionale, devono poter confezionare un’offerta cucita a misura del proprio ospite”, afferma il presidente. l.d.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte