EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Arkus incamera 4 marchi t.o.

01/10/2018 08:40
Attraverso Partours, il gruppo procede nella sua fase di conquista del mercato. A raccontare le ultime operazioni, Luisa Casarin, direttore generale

Prima si è trattato di Best Tours, poi il brand Metamondo. A seguire è stata la volta di Travel Partners, l’operatore  di Genova che ha una piattaforma di prenotazione online b2b di hotel, tour e servizi turistici nel mondo. E ora un quarto nome, “un tour operator outgoing” sta facendo ingresso nel gruppo. Ce lo conferma Luisa Casarin, direttore generale di Partours, che in un’intervista esclusiva a Guida Viaggi racconta la genesi del ramo turismo.

Gv: Può spiegarci meglio l’intreccio societario di Arkus e Partours?

“Abbiamo una holding che è Arkus Network, con un capitale sociale di 1 milione di euro, che controlla il 91% di Partours (che a sua volta ha un milione di euro di capitale sociale) e un 9% fa capo a Metamondo. Partours ha preso in affitto il ramo d’azienda tour operating di Best Tours dalla vecchia Best Tours Italia”.

Gv: Cosa ne è dei debiti della vecchia società?

“La società è in liquidazione e il liquidatore sta rispondendo ai quesiti”.

Gv: L’acquisizione di Metamondo è avvenuta cash o attraverso un concambio?

“E’ avvenuta cash”

Gv: Chi sono i soggetti proprietari di Arkus?

“Sono società di diritto inglese, come si evince dalla visura camerale”.

Gv: Lo sviluppo di Arkus nel settore prevede altre mosse?

“E’ stato avviato un progetto importante sul fronte incoming e si sta concludendo un’acquisizione sul settore tecnologico b2b”.

Gv: Come si è conclusa la procedura di licenziamento di Best Tours?

“Sono rimaste 24 persone (erano 47, ndr) e la procedura ha avuto termine a metà giugno, con l’affitto del ramo d’azienda in cui sono confluite le 24 figure professionali. A queste si aggiungono i 15 addetti Metamondo, tra dipendenti e collaboratori. Stiamo però parlando di due aziende separate dal punto di vista societario e organizzativo e la sede di Metamondo è rimasta a Venezia”.

Casarin prosegue poi a raccontare le sinergie possibili tra Best Tours e Metamondo, annuncia le novità di prodotto e le esclusive sulle quali punteranno e assicura il ritorno dell’Egitto in stile Best Tours. l.d.

L’intervista integrale sul prossimo numero di Guida Viaggi in distribuzione.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte