EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Air Dolomiti, piano da 100 milioni di euro

25/09/2018 14:54
Prevede l’ingresso di 14 nuovi aerei, l’apertura di nuove tratte e la crescita dei dipendenti

Air Dolomiti raddoppia. La compagnia con sede a Verona, controllata da Lufthansa, ha varato infatti un piano da 100 milioni di euro che prevede, in quattro anni, l’entrata in attività di 14 nuovi aerei (la flotta salirà a 26 velivoli), l’apertura di nuove tratte e la crescita dei dipendenti che passeranno dagli attuali 577 a quota 1.100 unità. A parlarne in un’intervista all’Arena il presidente Jorg Eberhart, da quasi quattro anni a Verona ed artefice della crescita della società che ha come base l’aeroporto Catullo.

“La filosofia del progetto – afferma il manager -, ha come base la meritocrazia e la valorizzazione dei giovani. Il piano prevede l’assunzione di 12 nuovi piloti per ogni singolo aeromobile. Ecco la prima novità: non prenderemo solo personale già esperto ma li formeremo noi da zero. Ciò significa che chiunque, anche senza alcuna esperienza di volo, può mandare il proprio curriculum. La selezione sarà dura, ma prenderemo i migliori indipendentemente dal percorso scolastico. Conteranno solo le doti personali. Tutto il personale che verrà assunto sarà italiano”. Auspicato inoltre l’avvio rapido di lavori di ammodernamento per il Catullo: “Verona, città d’arte e di turismo deve avere lo scalo che si merita. In ogni caso mi sembra che i progetti ci siano”.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte