EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Tecnologia, formazione e finanza: gli assi nella manica di Marsupio Group

24/09/2018 10:20
Un sistema di pagamento nuovo, transazioni bancarie a vantaggio dell’adv, un’app per dialogare con il cliente: ecco come si evolve il network. C’è anche il training in partnership con Fto

Tanta formazione in un momento in cui burocrazia e fiscalità richiedono una grande preparazione per le agenzie, una Travel App con interfacce intranet e social, nuovo prodotto, e soprattutto approcci a sistemi di pagamento aggiornati al mercato odierno. Questi sono i progetti  a venire di Marsupio Group al centro della Convention 2018 tenutasi nello scorso fine settimana al Club Esse Mediterraneo di Montesilvano, in provincia di Pescara.

“Abbiamo approfondito gli aspetti tecnologici sviluppando un’app nostra, ma siamo anche tornati a elementi formativi b2b con progetti formazione”, ha dichiarato il presidente, Massimo Caravita, in apertura di convention.  La nuova App consente prenotazioni dirette, una chat con il cliente, la gestione di documenti di viaggio, l’invio di preventivi e altri servizi.

Per quanto riguarda la formazione, affidata a Fto con il progetto Academy, si affrontano invece i cambiamenti in atto per le agenzie: le nuove normative sulla privacy, la fatturazione elettronica, la Direttiva pacchetti. Diversi gli strumenti di formazione cui Fto “collabora con contenuti e docenze”, come ha illustrato Gabriele Milani, direttore dell’associazione. Oltre ai webinar e ai moduli formativi online, Marsupio offre un’ampia formazione in sede “soprattutto in materia assicurativa, e sulle nuove direttive europee” ,ha precisato Caravita.

Per il prodotto, Marsupio ha deciso di aumentare la disponibilità in alta stagione, ma ha soprattutto cercato di aggiornarsi dal punto di vista delle transazioni finanziarie.  Attraverso una partnership con il gruppo bancario Iccrea, un credito operativo, Marsupio ha trovato una nuova piattaforma Sts che garantisce le transazioni tra soggetti della filiera turistica a costo zero per le agenzie, e di grande convenienza per i fornitori perché hanno una garanzia certa sui pagamenti.

“Gli operatori potranno ridurre i costi di back office e avere una gestione finanziaria flessibile facilitata nell’accesso al credito”, ci ha detto a margine Daniele Fiorini, direttore generali di M-Facility che gestisce Sts.

Infine, Massimo Caravita, ritiene fondamentale l’affacciarsi delle agenzie a formule di pagamento nuove. Per questo, sempre attraverso il gruppo bancario Iccrea, ha rivolto alle agenzie l’invito ad adeguarsi ai pagamenti con il cellulare attraverso la piattaforma Satispay. “Un modo per pagare con lo smartphone  che cattura una nuova fetta di mercato, i giovani, che sono quelli che vorremmo di più in agenzia, e a noi fa risparmiare le commissioni, più onerose, della carta di credito”, ha commentato con noi il presidente.

Le agenzie Marsupio hanno avuto importanti momenti di scambio, soprattutto sulla nuova fiscalità che le attende per il 2019, ma anche momenti ludici con tutta la famiglia. Alla convention, infatti, come sempre, c’erano le famiglie degli agenti, che hanno partecipato a una piccola maratona da Montesilvano a Pescara, intitolata "Training Yourself" vinta, in velocità, proprio da un bambino. l.s.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte