EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Malta promuove un progetto creativo con lo Ied

14/09/2018 11:05
Malta Tourism Authority e Istituto Europeo di Design insieme per un progetto che coinvolge 11 giovani creativi. Obiettivo: reinterpretare le icone maltesi e rinnovare l'immagine dell'isola

Un team di giovani creativi impegnati in un progetto di indagine sui segni e simboli dell’isola per promuovere Malta in Italia. Nasce con questo obiettivo, la partnership tra Malta Tourism Authority (Mta) e Istituto Europeo di Design (Ied) per dare vita ad un progetto di formazione rivolto agli studenti delle sedi IED di Roma, Milano, Torino e Madrid, con lo scopo di promuovere Malta sul mercato italiano. "Questo progetto, per noi fortemente innovativo, avrà lo scopo di promuovere Malta sul territorio italiano rivolgendosi ad un segmento colto e di alto profilo, che si interessi alla destinazione grazie alla partnership nata con uno dei principali attori nel mondo della creatività in italia, lo Ied, commenta il progetto Claude Zammit Trevisan, direttore Mta Italia.

Al centro del lavoro le icone maltesi. ll team, infatti, costituito da 11 studenti e alumni dei corsi triennali di grafica, fotografia, illustrazione e videodesign dello Ied coordinati da Luigi Vernieri, direttore Progetti Speciali di Ied Roma, si occuperanno di raccogliere simboli che faranno da ispirazione per poster e texture tematiche. Dal 2 all’8 ottobre 2018 i ragazzi saranno in tour a Malta accompagnati da alcuni importanti creativi maltesi, come Konrad Buhagiar, fondatore di uno dei principali studi di architettura a Malta, che ha affiancato Renzo Piano nella realizzazione del progetto Valletta City Gate, e Liam Gauci, giovane curatore del Museo Marittimo, che offrirà gli spunti necessari a reinterpretare uno dei classici simboli delle isole, la gondola maltese.

Nel dettaglio produrranno 18 pattern ispirati alle icone maltesi, una prestigiosa pubblicazione che raccoglierà i progetti realizzati ed i rispettivi simboli a cui ci si è ispirati, creeranno nuovi gadget, e 18 poster. Previsto anche l’allestimento di una mostra/evento per presentare i risultati del progetto presso la sede di Roma dello Ied ed infine una presentazione conclusiva durante il Salone del Mobile di Milano 2019. 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte