EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Adventure travel: Sharewood punta a diventare t.o.

15/06/2018 11:38
Nel 2018 l’azienda prevede di reclutare nuovo personale e nuove agenzie partner e di aprirsi a nuovi mercati, con l’obiettivo di quadruplicare il numero di viaggiatori della piattaforma

Sharewood, il marketplace per il noleggio di attrezzatura sportiva e la prenotazione di esperienze outdoor, continua a crescere e si pone un ambizioso obiettivo per il 2018: affermarsi come tour operator nel campo dell’adventure travel e nell’organizzazione di vacanze attive e sportive in tutto il mondo.

L’innovativa piattaforma che mette in connessione i viaggiatori sportivi di tutto il mondo si espande su nuovi mercati, accresce la community, si rinnova nell’immagine e nella user experience. Pur non abbandonando il suo core business orientato al noleggio di attrezzatura sportiva e alla prenotazione di esperienze sportive outdoor, Sharewood cresce ulteriormente inserendo nella sua offerta anche le vacanze attive e gli adventure tour multi days.

La sua formula consente ai viaggiatori sportivi di tutto il mondo di trovare in un unico ambiente più di 900 destinazioni con l’obiettivo di creare itinerari ed esperienze di viaggio 100% su misura.
Attualmente Sharewood ha costruito un’offerta che spazia in 38 Paesi e per la stagione estiva punta forte sui Surf Camp con un’offerta che copre tutte le principali destinazioni in cui si può praticare lo sport più in voga degli ultimi anni, dalle isole Canarie, a Bali, dal Marocco, al Nicaragua, dal Sud Africa, alle Hawaii.

La proposta di surf camp è per tutte le età e per tutti i livelli, dagli amatori alla prima esperienza, ai semi professionisti. Nell’ultimo anno Sharewood ha raddoppiato la propria community, passando da 75.000 a 150.000 persone che ad esempio hanno scelto i servizi di noleggio attrezzatura sportiva, prenotazione di esperienze outdoor e organizzazione di vacanze attive.

“Con Sharewood abbiamo voluto offrire un’alternativa di viaggio all’insegna della natura e dell’outdoor, valorizzando le nostre competenze e conoscenze in ambito di turismo attivo e sportivo” – afferma Piercarlo Mansueto, ceo e founder di Sharewood -. Il modello è apprezzato dai viaggiatori e questo è per noi un grande riconoscimento; siamo fieri del cammino intrapreso e del lavoro svolto negli ultimi anni e non vogliamo certo fermarci qui”.

Nel 2018 l’azienda prevede di reclutare nuovo personale e nuove agenzie partner e di aprirsi a nuovi mercati, con l’obiettivo di quadruplicare il numero di viaggiatori della piattaforma.
Con l’obiettivo di offrire esperienze sempre più adatte ai diversi desideri dei viaggiatori, Sharewood è alla ricerca di nuovi tour operator locali partner con una forte competenza locale e una spiccata sensibilità al turismo sportivo.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us