EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Indaba, in aumento del 14% gli agenti iscritti

01/06/2018 15:22
Il turismo rimane la principale fonte economica che contribuisce alla creazione di opportunità lavorative

In occasione della fiera del turismo Indaba - tenutasi dall’ 8 al 10 maggio 2018 a Durban – è stato riconosciuto l’importante ruolo del turismo in Africa e del suo impatto sull’economia del Paese.

L’edizione, che ha visto la partecipazione di 7.000 visitatori, ha registrato un incremento del 4% rispetto ai dati dell’anno precedente. Gli agenti iscritti sono stati 1.747, segnando una crescita del 14% rispetto al 2017, mentre gli espositori erano 1.100, il 5,7% in più rispetto all’anno scorso (di questi ultimi, 200 hanno partecipato ad Indaba per la prima volta). Nel 2017 sono arrivati 62 milioni di visitatori, un incremento dell’8% annuo. È inoltre simbolico che maggio sia il mese dell’Africa e che Indaba si svolga proprio in questo mese.

Come dichiarato da Sisa Ntshona, chief executive officer di South African Tourism, “l’obiettivo di Indaba è creare una piattaforma che permetta di fare affari in Africa, e questo è ciò che si sta verificando. I numeri degli agenti di viaggio e degli espositori che sono venuti da tutte le parti del mondo ci incoraggiano a continuare su questa strada, sono i nostri partner fidati che ci aiutano a creare pacchetti di viaggio e a vendere l’Africa nel mondo”.

“Abbiamo pensato ad Indaba come ad un evento pan-africano per stimolare l’economia africana -, ha detto Ntshona -. Il crescente numero di paesi africani alla fiera del Turismo Indaba (sono stati 23) è dovuto al fatto che anch’essi riconoscono i benefici dell’essere parte di un evento che si concentra solo sull’Africa. La fiera è per l’Africa, i media sono qui per l’Africa e collocano il continente nello scacchiere internazionale”.

È importante che Indaba crei una eredità che duri nel tempo per la città di Durban e per l’economia del KwaZulu-Natal. Per la tre-giorni di fiera di quest’anno sono attesi 89 milioni di rand che andranno ad aggiungersi al pil del Kwazulu-Natal.

Lo scorso anno è stato annunciato che l’Inkosi Albert Luthuli Convention Centre avrebbe ospitato Indaba per i prossimi cinque anni e “la città di Durban è orgogliosa di ospitare Africa’s Travel Indaba 2018. Il turismo rimane la  principale fonte economica che contribuisce alla creazione di opportunità lavorative - così ha commentato Phillip Sithole, deputy city manager per l’economic development and planning for the city of eThekwini -. Indaba è uno degli eventi che siamo orgogliosi di ospitare poiché stimola il turismo e la partecipazione di investitori nei piani infrastrutturali della città al fine di cambiarne il panorama”. 

Il programma “Hidden Gems” dell’ente del Turismo del Sudafrica  comprende 135 piccole e medie imprese provenienti da tutto il Paese che sono state ospitate negli stand delle  diverse Province sudafricane.

Un altro aspetto importante di Indaba 2018 è stata la collaborazione con la Nelson Mandela Foundation riguardo il programma di attività in vista del centenario dl leader sudafricano con numerose attività che si sono svolte durante la tre-giorni di Indaba. In occasione dell’evento di apertura si è infatti celebrato Nelson Mandela con un tocco locale grazie ad un cast diretto da un famoso regista sudafricano. 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte