EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

SilkAir si rinnova per fondersi in Sia

23/05/2018 15:25
Investimenti per 100 milioni di dollari per ammodernare le cabine

L’ala regionale di Singapore Airlines, SilkAir, è in procinto di avviare un programma di investimento per aggiornare i suoi prodotti di cabina come previsto da un’iniziativa pluriennale appena avviata che prevede, al termine, la fusione con Singapore Airlines.

Il programma comprenderà investimenti per oltre 100 milioni di dollari per l'ammodernamento delle cabine della sussidiaria interamente controllata, con nuovi posti a sedere reclinabili in business class e l'installazione di sistemi di intrattenimento in volo sia in business che in economy class. Ciò garantirà una più stretta coerenza tra prodotto e servizio attraverso la rete di servizi del Gruppo Sia.

L’aggiornamento delle cabine degli aeromobili dovrebbe iniziare nel 2020 per rispettare i tempi di consegna richiesti dai fornitori dei sedili, incluso il completamento dei processi di certificazione. La fusione avverrà solo dopo che un numero sufficiente di aeromobili sarà stato dotato dei nuovi prodotti di cabina. I dettagli specifici saranno annunciati progressivamente man mano che il programma si svilupperà e le tempistiche saranno completate.

Il processo prevede anche trasferimenti di rotte e aeromobili tra le diverse compagnie aeree nel portfolio.

"E’ trascorso circa un anno dei tre previsti per completare il progetto di trasformazione annunciato e la comunicazione di oggi rappresenta uno sviluppo significativo per offrire maggiori opportunità di crescita e preparare il gruppo a un futuro ancora più prospero", ha dichiarato il ceo di Sia, Goh Choon Phong.

SilkAir è l'ala regionale di Singapore Airlines, che gestisce una flotta di 1 aeromobili della famiglia Airbus A320 e 22 aerei Boeing 737-800 e 737 MAX 8. Attualmente sta passando a una flotta di tutti i 737 e serve 49 destinazioni in 16 paesi.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte