EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Europcar diventa Mobility Group

22/05/2018 17:05
Nuovo nome e immagine per il gruppo presente in 133 paesi del mondo. Più chiari gli obiettivi verso una identità di provider globale di mobilità e non solo autonoleggio

Rinnovati il nome e la brand identity. Si apre una nuova era per Europcar Group che ora prende il nome di Europcar Mobility Group. Dal 2014 Europcar ha intrapreso la via del cambiamento accelerando la propria crescita a livello internazionale (ad esempio in Cina), rivolgendosi a nuovi target nel mercato del car rental (come il low cost) ma anche diversificando le proprie attività spingendosi oltre il business tradizionale dell’auto noleggio. Da car rental specialist, il Gruppo è diventato un provider globale di soluzioni di mobilità, offrendo tanti nuovi servizi: noleggio auto e furgoni, chauffeur service, car sharing e peer-to-peer car sharing.

“Stiamo assistendo ad una rapida evoluzione dei bisogni dei nostri clienti e siamo consapevoli del fatto che il possesso dell’auto non sia più funzionale per tutti. Inoltre, grazie all’innovazione digitale e alla tecnologia, sono ormai disponibili molte soluzioni smart ed efficienti per spostarsi da un punto A ad uno B -  e questo è ciò che realmente interessa alle persone.In questo contesto, cresce l’esigenza di un player globale di mobilità capace di rendere più agevole la vita delle persone. Siamo convinti di poter ricoprire un ruolo di primo piano in questo mutato ecosistema. Andiamo ad essere ‘Preferred Mobility Service Company’, offrendo soluzioni che siano una valida alternativa all’auto di proprietà" ha commentato Caroline Parot, ceo Europcar Mobility Group.

Non solo Rent -a-car

Se si guarda agli ultimi anni, la strategia di sviluppo del gruppo si è focalizzata sulle acquisizioni, inclusa Ubeeqo, start up europea specializzata in car sharing, e Brunel, provider di servizi di noleggio auto con conducente. Più di recente il gruppo ha anche acquisito Scooty, start up di scooter - sharing. Europcar ha anche realizzato investimenti di minoranza in Snappcar,  secondo car sharing peer-to-peer a livello internazionale in Europa, e Wanderio, una piattaforma multimodale di ricerca e confronto soluzioni di trasporto.

Una nuova identità

Le attività del gruppo verranno d'ora in poi caratterizzate dal nuovo nome e dalla nuova immagine collegata. Europcar è presente in 133 paesi del mondo. Così Parot spiega la scelta del nome: "ll nome Europcar Mobility Group ci consentirà di capitalizzare sul brand Europcar e getta le basi per future acquisizioni legate alla mobilità. Vogliamo anche innestare all’interno dell’azienda un nuovo modo di pensare: vogliamo che i nostri collaboratori si sentano parte di un più ampio gruppo, un gruppo il cui posizionamento futuro è ben definito”.

 

 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us