EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Israele e la Turchia tornano nelle crociere Msc

22/03/2018 15:02
Dall’estate prossima nove navi nel Mediterraneo. Overnight ad Haifa per favorire l’escursione a Gerusalemme. Grandiosa salpa da Genova

La novità dell’estate 2019 nel Mediterraneo di Msc sarà Grandiosa che salpa da Genova, a completamento di un dispiegamento di flotta che vede la compagnia italiana operare nel mondo con 16 navi in 83 itinerari e 113 destinazioni durante la stagione calda dell’anno prossimo.

“Grandiosa” è gemella di Bellissima, attualmente in costruzione nei cantieri francesi di Stx a Saint Nazaire cui Msc ha affidato la realizzazione della classe “Meraviglia”. Le unità Seaside, invece, sono in commessa a Fincantieri.

Delle 16 navi, nove saranno posizionate proprio nel Mediterraneo, cinque sul versante orientale. Come annunciato ieri, tornano Israele e la Turchia nelle crociere: “I porti di Izmir e Haifa sono ritenuti sicuri secondo le nostre analisi e speriamo di potere annunciare altre novità se la situazione si mantiene tale”, fa sapere il country manager Leonardo Massa. “Effettueremo il pernottamento ad Haifa che permetterà l’escursione a Gerusalemme”, sottolinea il direttore vendite Luca Valentini (nella foto).

Le navi destinate a questa rotta da Venezia sono Lirica e Sinfonia, quest’ultima per alcune crociere nell’inverno 2019/20 in partenza da Genova con anche una tappa a Cipro.

Con l’ingresso di nuovi colossi del mare, il piano industriale al 2026 di Msc compie un altro passo in avanti nella timeline economica da 10,5 miliardi in dodici anni (2014-2026). La flotta conterà dodici unità in più, per un totale di 24 navi a regime. Il 2018 vede il varo di Seaview il 2 giugno a Civitavecchia, gemella di Meraviglia e Seaside. p. ba.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte