EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

I Grandi Viaggi investe sul progetto delle “agenzie amiche”

05/02/2018 11:17
Domanda in ascesa per l'operatore, con tanti preventivi e un tasso di chiusura pratica del 15-16% per gli Stati Uniti; le armi per competere

Espansione del prodotto e presenza capillare sul territorio. Con queste armi I Grandi Viaggi sta scalando l’interesse delle agenzie per far risaltare, accanto all’anima villaggista, quella del tour operating. I risultati stanno arrivando.

“Ora il lavoro prosegue sulla ricerca di agenzie amiche, che vogliano scommettere qualcosa con noi – avverte Corinne Clementi”, ceo dell’azienda. Attualmente le “agenzie amiche” sono circa 800-1000 punti vendita su 8mila che ricevono offerte e cataloghi dell’operatore, di cui 3400 adv mono pratica e 2200-2300 agenzie più attive".

La domanda, secondo l’operatore, non ha mai avuto flessioni ed è in ascesa, con tanti preventivi e un tasso di chiusura pratica del 15-16% per gli Stati Uniti. “I nostri product manager – aggiunge Clementi - sono praticamente dei commerciali. E il miracolo si è verificato: non credevamo che le agenzie ci seguissero così, le devo ringraziare”. l.d.

Sul prossimo numero di Guida Viaggi il servizio integrale con l'intervista a Corinne Clementi e a Ciro La Rocca


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte