EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Crociere, canale agenziale sugli scudi

18/01/2018 10:01
Le strategie commerciali per il 2018 dei grandi player del settore: focus su early booking, tariffe all-inclusive e formazione degli agenti di viaggio

Agenzie di viaggio regine del comparto crociere. Lo confermano le grandi compagnie del settore che – attraverso strumenti tradizionali o booking tools innovativi - continuano a puntare molto sull’intermediazione delle agenzie di viaggio.

“La grande novità commerciale del 2018 –  spiega a Guida Viaggi Carlo Schiavon, direttore commerciale e marketing Italia di Costa Crociere - si chiama Super All-Inclusive, la nuova promozione che permette al cliente di acquistare già in agenzia di viaggio, a un prezzo molto vantaggioso, la propria esperienza a bordo comprensiva di tutti i servizi, quali le quote di servizio, il Pacchetto acqua e l’assicurazione Early Booking, che prevede la possibilità di annullare per qualsiasi motivo la crociera fino al giorno della partenza con il rimborso totale di tutte le spese. Si tratta di una nuova formula più trasparente e conveniente perché dà la possibilità al cliente di essere certo della spesa finale della propria vacanza fin dal momento della prenotazione. La nuova formula è, inoltre, molto premiante anche per gli agenti di viaggio che, vendendo le crociere con la formula ‘tutto incluso’, vedranno incrementare la propria remunerazione”. A un mese dal lancio della nuova campagna pubblicitaria internazionale “Benvenuti alla felicitಔ, on air su tv, radio, social media e web che vede come protagonista ancora una volta Shakira, Costa ha inoltre registrato un notevole aumento della richiesta di crociere rispetto allo stesso periodo del 2017.

Msc Crociere spiega attraverso il country manager per l’Italia Leonardo Massa che “le agenzie di viaggio rimangono al centro della nostra strategia commerciale: vogliamo essere sempre più presenti nello scaffale delle adv e nello scaffale mentale dei clienti. Se oggi il cliente collega Msc ai viaggi nei Caraibi, nel nord Europa e nel Mediterraneo, vogliamo diventare la destinazione per qualsiasi tipo di viaggio: il lungo raggio verso l’Oriente, il sud America, l’Africa, le crociere transatlantiche, i giri del mondo da 118 giorni. La seconda area di sfida è nell’interpretare le esigenze dei nostri clienti, in particolare sull’attività di anticipo delle prenotazioni. Siamo convinti che ci siano clienti in Italia disposti a programmare, con numeri differenti, ben oltre i 3-6-8 mesi attuali, anche con 1 anno e mezzo o 2 anni di anticipo. Per questo stiamo investendo molto sulla formazione, per avere agenti di viaggio capaci di raccontare una gamma di prodotto così diversificata come la nostra, con un’offerta in continuo aumento”.

Francesco Paradisi, senior manager business development per l’Italia di Norwegian cruise line rivela che “nel 2018 investiremo maggiormente nelle destinazioni Usa, come Alaska e Hawaii, così come nei Caraibi, quindi stiamo collaborando con nuovi tour operator, come ad esempio Alidays, che ci sosterranno in questo percorso. Lavoreremo più strettamente col trade attraverso promozioni, roadshow, webinar e visite navi”. g.m.

Il servizio completo sulle crociere nel numero di Guida Viaggi in uscita lunedì 22 gennaio.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us