EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Israele si promuove: Gerusalemme e Tel Aviv in mostra a Milano

10/11/2017 15:08
Continua la partnership con i Mondadori Megastore. La formula Two Cities one break funziona, ora riflettori puntati sul Negev

"Un'opportunità per essere presenti in modo insolito e continuare a promuovere la campagna Two Cities one break". Così Avital Kotzer Adari, direttore dell'Ufficio nazionale israeliano del Turismo, ha inaugurato oggi la mostra fotografica “Tel Aviv e Gerusalemme: per esploratori di luoghi e anime”, nel Mondadori Megastore di Piazza Duomo a Milano. E' stata realizzata dall'ente del turismo insieme a Mondadori Store e Mediamond e il percorso espositivo, curato da Denis Curti, invita il pubblico a scoprire attraverso 20 scatti le due città di Tel Aviv e Gerusalemme, i due volti di Israele. I visitatori sono accolti in uno spazio che richiama la casa di un viaggiatore, sulle cui pareti sono affissi ricordi di un viaggio nelle due città: panorami, volti, angoli, mercati, monumenti e scene di vita quotidiana, divertimento e spiritualità.

Il mercato italiano
Da gennaio a ottobre la destinazione ha visto un incremento del 25% di turisti dall'Italia: "Segno che la formula Two Cities one break funziona bene, è il mercato italiano a chiedere vacanze brevi", commenta la direttrice dell'ente. Ed è proprio questo l'obiettivo di Israele: affermarsi come destinazione vacanziera puntando sui suoi due gioielli, Tel Aviv e Gerusalemme, ma non solo. Per l'inverno si conferma infatti la novità: "Iniziamo a promuovere il deserto del Negev con i nuovi voli partiti a fine ottobre su Ovda, operati da Ryanair da Bergamo due volte alla settimana. I voli dall'Italia verso Israele diventano così 70".
A livello globale, il Paese ha appena festeggiato il raggiungimento dei 3 milioni di turisti, e conferma gli investimenti sulle sue due città principali, diverse, ma ugualmente sotto i riflettori. Da un lato abbiamo Tel Aviv, la città sempre viva, con le sue attrazioni, compresa quella di essere una "capitale" vegan-friendly con oltre 400 ristoranti e locali attenti a questo stile di vita. E poi Gerusalemme, forte di grossi investimenti – tra i quali dieci nuovi hotel in apertura - per farla diventare una top city e la "capitale del turismo in Israele".

Le fotografie in mostra
La mostra fa parte della collaborazione avviata tra l'ufficio del turismo di Israele e 32 Mondadori Store in Italia, e raccoglie un mix di scatti di professionisti e di fotografi amatoriali. Tradizione, vita in città, luce, persone: queste le quattro tematiche sulla base delle quali sono state selezionate le immagini presentate nello store.
La mostra porta per la prima volta in Italia sette fotografie scelte tra le 100 finaliste del concorso JerusaLENS, realizzato lo scorso marzo in Israele e finalizzato a mostrare aspetti inediti ed originali della città di Gerusalemme. Al concorso hanno preso parte fotografi provenienti da tutto il mondo. Si  miscelano in mostra con le immagini scattate da fotografi che hanno realizzato negli ultimi anni servizi in collaborazione con l'Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo, promotore dell'iniziativa. Una parte delle immagini sono state selezionate dall’agenzia fotografica di Mondadori Portfolio. La mostra, allestita presso lo spazio eventi al terzo piano, è aperta al pubblico venerdì 10 novembre dalle ore 13:00 alle 22:00; sabato 11 e domenica 12 dalle ore 9:30 alle 22:00, lunedì e martedì dalle 10.00 alle 22.00. m.t.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte