EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Milano: le settimane a tema fanno bene al leisure

04/07/2017 15:48
Food, moda, design, cultura, crescono i motivi di interesse per attrarre flussi, non solo bt

Cresce l'appeal di una Milano turistica. I dati in tal senso sono "molto buoni - come ha sottolineato di recente Roberta Guaineri, assessore turismo sport e qualità della vita Comune di Milano -. Negli ultimi dieci anni c'è stata un'evoluzione, soprattutto dal punto di vista delle permanenze in città, che permettono di scoprirne anche il volto turistico e non solo bt. C'è un turismo che spende anche per visitare il patrimonio culturale, per fare shopping, che è una parte dell'indotto qualitativo rilevante".

I flussi devono essere struturrati, per questo si è pensato che per Milano potesse funzionare l'idea di "organizzare la città in modo che i singoli temi di interesse turistico possano essere sviluppati in modo più ampio - afferma l'assessore -, per coinvolgere il maggior numero di persone. Da qui l'idea delle settimane a tema, o meglio Milano diventa meta per trattare una determinata tematica legata alla fiera in corso, in modo più diffuso e allegro". Tra gli esempi citati la settimana del cibo, il che ha portato ad organizzare in diverse parti di Milano "iniziative legate al tema, a scopo didattico e ludico. Abbiamo avuto la settimana della moda, del design, del mobile, ma anche le settimane culturali con Bookcity e Radiocity". Una chiave di lettura, che, secondo Guaineri, mostra diversi vantaggi. "In questo modo la città si narra di più, offrendo anche ai cittadini la possibilità di venire a conoscenza di aspetti meno noti. E' un modo nuovo per trasmettere la vivacità di Milano, che deve essere visitata e scoperta".

Numeri alla mano ci sono stati circa 500mila turisti al mese, negli ultimi tempi, 1,5 notti come permanenza media, di chi viene in città in quanto è interessato alla fiera in corso, ma poi si ferma per scoprirne altri aspetti. "L'augurio è che tutto il sistema città possa beneficiare del turismo, che non alimenta flussi solo stranieri, ma anche nazionali, trainato anche da eventi sportivi, come per esempio il Giro d'Italia".

Tra i dati emersi anche quelli relativi agli accessi al sito del turismo del Comune di Milano, con un +168% di visite nel'ultimo anno. Tra gli ambiti su cui è importante investire, l'assessore cità il fronte voli, per "rendere Milano sempre più connessa al resto del mondo con un maggior numero di collegamenti". E a tal proposito Guaineri cita "le linee aeree dirette con la Cina". s.v.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte