EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Norvegia e trade: e-learning in primo piano

11/04/2017 11:40
La formazione dell'ente passa dal web, con 400 iscritti in Italia. In palio interessanti premi, in due fasi, ora e a maggio

Dare agli agenti di viaggio le risposte a quelle che sono le domande più frequenti dei clienti che pensano ad un viaggio in Norvegia. E’ questo l’obiettivo dell’e-learning che Innovation Norway mette a disposizione degli agenti di viaggi, che posso così diventare dei veri “Norway Expert”. Il progetto nasce in Italia un paio di anni fa ma l’ente del turismo lo ha riivisto al fine di renderlo sempre più utile al trade, magari meno ludico ma sicuramente utile. E di fatto, spiega a Guida Viaggi, Marco Bertolini, marketing & communication dell’ente, il feedback ricevuto sino ad ora dagli agenti di viaggi è decisamente positivo. Al trade è chiesto un certo impegno, gestito liberamente negli orario più comodi agli agenti di viaggi, che non solo possono aumentare le loro conoscenze, ma anche vincere interessanti premi.  Gli iscritti ad oggi nel nostro Paese sono 400, ma va detto che il progetto non riguarda il solo mercato italiano.  Paesi oggetto dell’iniziativa sono anche Inghilterra, Francia, Germania, Italia, Spagna, Olanda e Russia, ma Bertolini tiene a sottolineare che i mercati latini sono quelli che stanno rispondendo meglio, Italia e Spagna in particolare.

Il programma, formato da 14 moduli, esplora tutti i temi legati alle vacanze in Norvegia. Vi si accede da visitnorway.it, nella sezione "esperti-sulla-norvegia". Una volta registratosi, al termine di ogni modulo l’agente trova una serie di domande per verificare le conoscenze acquisite. Passare il test è fondamentale per poter vincere un visore per la realtà virtuale, premio per i primi 1.000 diplomati. Ma non finisce qui, perché l’esperto di Norvegia in maggio, superando una seconda fase dell’e-learning, può vincere un educational in Norvegia alla scoperta dei fiordi, per il quale l’Italia ha a disposizione tre posti.
Sul fronte della formazione al trade l’impegno maggiore in questo momento della Norvegia si focalizza proprio sull’e-learning, ma Bertolini rimarca che per gli agenti di viaggi il messaggio “noi siamo qui” è sempre valido e non si esclude che nel corso dei prossimi mesi l’ente possa sostenere iniziative di formazione e promozione della destinazione con i tour operator che la propongono. e.c.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us