EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

"I t.o. sempre più provider di servizi"

24/03/2017 11:48
Secondo Massimo Caravita sta finendo l'era del t.o. generalista a favore di due tipologie, l'assemblatore e chi ha prodotto proprio

"Sempre più i t.o. stanno diventando provider di servizi di vario tipo, sono dotati della loro piattaforma e diventano delle piccole Ota". E' l'analisi tracciata da Massimo Caravita, vicepresidente Marsupio Group, che si sofferma sui fenomeni evolutivi del tour operating. Il manager si riallaccia ad un concetto da lui stesso lanciato tempo fa, un neologismo che lo ha visto parlare di "Olto b2b", fenomeno che si sta sempre più affermando in questi anni. 

"I t.o. aggiungono sempre di più nuovi servizi, pertanto finisce l'era del t.o. tradizionale generalista" a favore di due altri format. Uno è quello dell'operatore "specializzato come provider di servizi, un assemblatore con varie opportunità e l'altro - afferma il manager - si distingue in quanto è in possesso di prodotto proprio. Ha il volo, il villaggio, il trasferimento, ha quel tipo di prodotto per cui il cliente se lo desidera deve rivolgersi proprio a lui". Un t.o. che deve avere una visione "down-top", ossia che parte dalla base, da ciò che chiede il cliente, in quanto "non si possono contrattualizzare destinazioni che non servono - osserva il manager -. Il t.o. deve disporre di ciò di cui ha bisogno l'adv. Bisogna comperare in vuoto-pieno, avere il prodotto. Il t.o. generalista soffre in quanto non ha valore aggiunto".

Compito del network è fornire alle adv gli strumenti giusti per interpretare il mercato. Si inserisce in quest'ottica la nuova veste del Marsupio Day, che si è svolta di recente a Riccione, con l'intento di "dare alle adv gli strumenti formativi e di far incontrare direttamente fornitori nuovi". Per questo nel 2017 l'evento da semplice wokshop è diventato anche "momento formativo non a consuntivo, di ciò che le adv dovrebbero sapere, con l'intento di prepararle a ciò che accadrà in visione prospettica".

Compito del network è "anticipare i possibili scenari futuri in cui l'adv può incorrere". Se nel 2016 il Marsupio Day si è aperto con una tavola rotonda sul fondo di garanzia, nel 2017 il tema è stata la nuova direttiva europea sui pacchetti turistici. Perché "se si deve fare qualche cosa la si deve fare adesso". Anche sul tema del fondo, visto che ad oggi "il 40% del mercato agenziale ha adottato un fondo di garanzia".  s.v.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte