EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Planetaria Hotels: “Gli stranieri sono i nostri ambasciatori”

17/01/2017 09:10
Secondo il general manager Damiano De Crescenzo, “sanno scovare i nostri patrimoni culturali meglio di noi italiani”; con Meeting Suisse la Liguria mostra di essere propositiva

“Il 2016 è stato un anno soddisfacente , nonostante l’atteso calo di Milano dopo l’Expo, per il quale ci si aspettava comunque una scia maggiore”. Damiano De Crescenzo, general manager di Planetaria Hotels, spiega che il trend delle prenotazioni è stato controbilanciato da piazze come Genova e Firenze. “L’elemento caratterizzante nelle scelte è stato il fattore sicurezza, che a Roma con il Giubileo ha creato timori e ha portato ad una perdita del mercato americano”. Il riscontro positivo di Genova è dovuto “al suo patrimonio culturale e alla sua bellezza unica - spiega De Crescenzo -. Con il G8 la città ha cambiato fisionomia, anche se lentamente, ma è grazie alla clientela internazionale che è stata riscoperta. Gli stranieri sono i nostri veri ambasciatori, sanno scovare e apprezzare i nostri patrimoni meglio di noi”.

Il manager, però, conduce il filo del discorso ad un’osservazione precisa: “Le destinazioni di mare italiane hanno beneficiato del problema Egitto e vivono un benessere che non è merito del Paese – assicura -. Non illudiamoci e soprattutto non abbassiamo la guardia. Il lavoro, quello vero, deve ancora iniziare. E’ importante elaborare dei benchmark sui competitor diretti e su quelli valutare, in modo realistico, le performance”.

Il 2017 di Planetaria Hotels è stato avviato all’insegna di un percorso di investimenti e ristrutturazioni. “In particolare l’Enterprise Hotel di Milano – dichiara il manager – rappresenta per la nostra società una delle strutture più complete del nostro portafoglio d’offerta, perché include la parte congressuale e di ristorazione. Qui c’è stato un cambio di concept con l’introduzione di tecnologia all’avanguardia, un cambio negli arredi e la soppressione della reception. Abbiamo anche ristrutturato la parte residence trasformandola in apartsuite”. Su Roma Planetaria ha operato un rinnovamento del format alberghiero, così come nel 4 stelle di Genova. “In totale si tratta di un investimento di 6 milioni di euro”, sottolinea De Crescenzo.

Planetaria Hotels sarà presente all’evento #Meeting Suisse-#DiscoverItaly di Sestri Levante . “Si tratta – commenta De Crescenzo – di un evento significativo per la Liguria, con la partecipazione di buyer interessanti. Ci fa piacere che sia la Liguria, regione considerata pigra, ad aver preso l’iniziativa di ospitare questo evento”.

Sul tema della sharing economy il general manager afferma : “Affrontiamo bene questa nuova sfida. Ricordiamoci che l’esperienza delle low cost ha portato presenze che altrimenti non sarebbero mai arrivate. L’importante è che tutti rispettino le stesse regole”.

Il 2016 di Planetaria Hotels “si è chiuso sostanzialmente alla pari con il 2015 e per l’anno appena iniziato le prospettive sono ottimistiche”. l.d.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us