EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Estate pugliese: conto alla rovescia per “Calici di Stelle”

03/08/2014 10:33
Il 5 e 10 agosto a Trani e Copertino si brinda sulle note di “Nel blu dipinto di blu”. Tema in tutta Italia di questa XVI edizione sarà l'omaggio a Domenico Modugno
Conto alla rovescia per “Calici di Stelle”, l'evento enogastronomico di punta dell'estate pugliese ideato e organizzato in tutta Italia dal Movimento Turismo del Vino in collaborazione con l'associazione nazionale Città del Vino che, sotto le stelle di San Lorenzo, ogni anno coinvolge migliaia di residenti e turisti con degustazioni di vini ed extravergine d'oliva, iniziative culturali e momenti di spettacolo. Anche quest'anno Calici di Stelle è stato organizzato in collaborazione con la Regione Puglia - Assessorato alla Risorse Agroalimentari, che da sedici anni collabora con il Movimento Turismo del Vino Puglia alla buona riuscita della manifestazione. “Il vino, la musica e le stelle. Sfido chiunque a trovare un connubio maggiormente suggestivo di questo per brindare alla stagione più bella dell’anno - dichiara Fabrizio Nardoni, assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia -. Calici di stelle però è più di una suggestione. E’ un percorso collaudato e vincente che mette insieme e visualizza in una cornice unica i tesori di Puglia: quella da bere innanzitutto, ma anche quella da vedere, visitare e ascoltare. Per quanto riguarda il vino continua l’ascesa di quelli pugliesi con incrementi nelle esportazioni già rintracciabili nei primi sei mesi del 2014: segno di una politica lungimirante che attraverso un costante confronto con i produttori, la filiera vitivinicola e iniziative come questa sa come valorizzare al meglio un patrimonio in costante crescita di consenso e mercato”.
Doppio appuntamento previsto in Puglia per questa sedicesima edizione: si parte martedì 5 agosto nella cornice del centro storico di Trani che si conferma punto di riferimento per il Centro-Nord della regione; la festa continuerà domenica 10 agosto a Copertino (Le), la cittadina del Salento famosa per il castello angioino. In entrambe le città i visitatori potranno degustare le etichette delle migliori cantine regionali, dalla Daunia al Salento, suddivise in tre itinerari (Terre di Federico, Valle d’Itria e Magna Grecia, Salento). Oltre 50 le aziende partecipanti, a ciascuna delle quali sarà riservato un banco d'assaggio presidiato da sommelier e degustatori dell'AIS Puglia. Inoltre, la serata consentirà di visitare i principali monumenti, partecipare a minicorsi di degustazione e osservare il firmamento e le stelle cadenti. “L'appuntamento di Calici di Stelle, – dichiara Sebastiano de Corato, presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia - è uno degli eventi clou per i vignaioli pugliesi, che celebrano il legame fra vino e territorio insieme ai turisti e appassionati locali che sempre più numerosi partecipano alla manifestazione. Nel contesto di due centri storici, trasformati in vivi contenitori di luci, di suoni, sapori ed emozioni, i winelover che prendono parte a Calici di stelle hanno infatti l'opportunità di compiere un tour virtuale della variegata offerta enologica dell’intera Puglia con i suoi territori e vitigni autoctoni. Così, il calice – conclude de Corato – diventa il punto di partenza per una scoperta più ampia del patrimonio storico-artistico, naturalistico e gastronomico della Puglia, creando beneficio per tutto l'indotto connesso all'enoturismo”. Tema in tutta Italia di questa XVI edizione sarà l'omaggio alla musica italiana e al suo maggiore rappresentante, Domenico Modugno.
Nel ventennale dalla sua scomparsa, infatti, il cantautore di Polignano a Mare sarà protagonista della manifestazione in tutt'Italia e la sua celeberrima “Nel blu dipinto di blu” farà da colonna sonora alle cerimonie d'apertura, rinnovando così il connubio musica-vino che accompagna gli appuntamenti 2014 del Movimento Turismo del Vino. Calici di Stelle non è solo vino, ma anche valorizzazione del patrimonio artistico-architettonico: a Trani è prevista l'apertura straordinaria del Museo Diocesano e del Castello Svevo, dove è ospitata la mostra “Arnaldo Pomodoro nei castelli di Federico II”, mentre a Copertino saranno aperti ai visitatori l'Ex Convento delle Clarisse e il Castello angioino con la mostra permanente “I settant'anni de La Macennula” e la quattrocentesca Cappella della Maddalena. Infine, per quanti vorranno lasciarsi avvolgere dalle suggestioni del firmamento di San Lorenzo, in entrambe le città saranno allestiti piccoli osservatori astronomici per osservare il cielo e gli oggetti celesti.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us