EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Alitalia: Air France vuole tagli per 4mila posti

04/10/2013 15:47
Drastica riduzione delle attività: il quotidano Il Messaggero anticipa il piano di Parigi, dove verrebbero spostate anche alcune funzioni aziendali. 'La compagnia francese dimezzerà la flotta e chiuderà l'handling per i servizi di pista'
Secondo Il Messaggero 'Air France affila le armi per il controllo di Alitalia. Sempre più convinta che il governo - dopo la fumata nera scaturita dal vertice a Palazzo Chigi con i principali soci italiani, i fornitori, le banche e la Cassa Depositi e Prestiti che si è opposta all’intervento - sia pronto a cedere le armi'.
Il quotidiano di Roma anticipa questa prospettiva, ipotizzando la totale incapacità del Governo italiano di risolvere un futuro che vede 'Alitalia un vettore regionale e Fiumicino un hub dimezzato'.

Tagli per 4mila risorse, funzioni a Parigi
Il piano di Air France prevederebbe tagli per 4mila risorse e il trasferimento delle funzioni aziendali principali a Parigi. 'Le cifre dell’intervento sono emerse proprio durante il summit da Letta', scrive Il Messaggero. 'Air France taglierà fino a 4.000 posti, dimezzerà la flotta e chiuderà Alitalia handling per i servizi di pista', recita una fonte ripresa dal quotidiano.
Dunque un piano di tagli di molto superiore a quello di Colaninno e Del Torchio, che come noto poggia su decurtazione di organici per 900 unità e lo spostamento delle attività sul lungo raggio più redditizie. Ma per Air France è troppo poco, intanto il tempo stringe per Az: il 14 ottobre si svolgerà l’assemblea per l’aumento di capitale a 100 milioni di euro e la riapertura del prestito obbligazionario (55 milioni).

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us