EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Crociere, estate 2013 migliore ma più sottodata

30/07/2013 12:13
Il Sole 24 Ore dedica un articolo all'andamento del comparto shipping. Parlano Stiekema (Costa), Massa (Msc) e Rotondo (Rcl)
Un andamento migliore del 2012, anche sul fronte prezzi, ma al tempo stesso una tendenza a ritardare il momento della prenotazione. E' quanto si rileva quest'anno nel mondo delle crociere, come abbiamo segnalato più volte anche su Guida Viaggi, e come ribadiscono oggi i diretti interessati in un articolo pubblicato su Il Sole-24 Ore, che ha interpellato Costa Crociere, Msc e Royal Caribbean. 'Norbert Stiekema, executive vice president sales & marketing di Costa, segnala un aumento del 10% delle prenotazioni per l'estate in confronto alla stagione dell'anno scorso, grazie anche alla presenza con due navi sul mercato asiatico. Tuttavia, 'mentre all'inizio dell'anno eravamo fiduciosi di poter ritoccare al rialzo i prezzi - spiega - quest'operazione non è stata possibile, complice anche la crisi, che si sente particolarmente sul mercato italiano'.
E il manager commenta anche che proprio complice l'aumento del sottodata sul mercato italiano, la compagnia sta sviluppando altri mercati in parallelo.
Un +15% tra marzo e ottobre è l'incremento messo a segno da Msc, come spiega il country manager Leonardo Massa, che conferma anche che 'siamo riusciti, per quanto riguarda i prezzi, da aprile in poi a risollevare i livelli disastrosi del 2012 e oggi abbiamo tariffe solo poco più basse del 2011'. Royal Caribbean si è invece avvicinata all'estate con una riduzione di capacità. 'Registriamo quindi un -10% di passeggeri ma il fatturato è simile all'anno scorso perchè abbiamo venduto di più e totalizzato ricavi per passeggero maggiori del 15%', commenta il direttore generale Italia Gianni Rotondo.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us