EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Bp, Pecci: 'L'idea di aggregare vettori italiani per me resta valida'

30/01/2013 09:25
Il presidente del vettore: “Una maggior concentrazione permetterebbe di combattere i vettori stranieri che stanno occupando il nostro mercato'
'Rimango convinto che una maggior concentrazione permetterebbe di combattere i vettori stranieri che stanno occupando il nostro mercato'. E' questa l'idea del presidente di Blue Panorama, Franco Pecci, interpellato a margine della conferenza stampa alla comunità di Sant'Egidio per la consegna di una targa celebrativa. Il presidente ha sottolineato, inoltre, che in futuro si volerà sempre meno italiano per la presenza sempre più rilevante di compagnie low cost e medio orientale, che attraggono clientela con tariffe concorrenziali, cui nessuno può controbattere.
“In questi anni - ha proseguito Pecci - si è pensato più agli aeroporti con un sensibile aumento di tasse e meno alle compagnie aeree italiane”. Sull'ipotesi ventilata a suo tempo di stare sotto l'egida dell'Alitalia insieme ad altre compagnie italiane, il presidente ha sottolineato che l'iniziativa non ha perso terreno e andrebbe rilanciata. “Ragnetti è un grande manager, che ho incontrato solo una volta. Se ne potrebbe parlare”. Per quanto riguarda la ripresa del trasporto aereo, per il numero uno di Blue Panorama si dovrà attendere il prossimo anno. Sull'importanza delle ancillary nei bilanci delle compagnie Pecci ha dichiarato che, a fronte di una naturale diminuzione del traffico business, le ancillary consentono maggior comfort al cliente e entrate supplementari nella casse delle compagnie.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte