EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Iata: “Ndc non è un bypass dei Gds'

11/01/2013 12:21
Il nuovo sistema di distribuzione della biglietteria aerea che l'associazione sta realizzando non ha mancato di suscitare reazioni e perplessità. Su Guida Viaggi l'approfondimento sul tema
C'è sospetto attorno al tema Ndc (New Distribution Capability), il nuovo sistema di distribuzione della biglietteria aerea che la Iata sta realizzando, e per il quale il mondo delle associazioni si è sollevato tacciandolo come “la definitiva mossa verso la disintermediazione”.
Un processo che i Gds stanno gestendo a suon di statement ufficiali. Per capire se la prospettiva è così nefasta come ipotizzato Gv ha interpellato le parti in causa e dalle risposte ricevute si è in grado di capire che Ndc creerà un nuovo modo di lavorare, il modello è impostato su collegamenti xml portati avanti da Open Axis e Open Travel Alliance.
E’ molto probabile, quindi, che le agenzie potranno dire addio alle fee di prenotazione dei Gds, ma questi ultimi non si lasceranno scappare il business restando immobili.
Per contro la Iata, in un’intervista esclusiva rilasciata al nostro settimanale, spiega: “Ndc non è un bypass dei Gds. Essi possono sviluppare contenuti e offrire la comparazione tariffaria”. Sul coinvolgimento delle parti in causa, Iata assicura di aver coinvolto la comunità degli agenti di viaggi nello sviluppo degli standard Ndc, sia direttamente sia attraverso le corporazioni per far conoscere il piano.
L'approfondimento sulla rivista in distribuzione dalla prossima settimana.

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us