EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Il naufragio della Concordia l'evento più significativo del 2012

02/01/2013 11:58
La pensa così il 69% dei rispondenti al poll pubblicato sul nostro sito. La vicenda della nave Costa precede lo stop ai voli di Wind Jet e la crisi di Valtur
Giunti alla fine dell’anno è ormai consuetudine tracciare bilanci e analizzare quanto accaduto nel corso dei dodici mesi passati. Tra i tanti eventi che hanno caratterizzato il mondo del turismo, abbiamo cercato di capire quale, secondo gli utenti del sito guidaviaggi.it, sia stato quello più significativo per il comparto. La risposta non lascia spazio a dubbi. Ciò che più ha segnato il turismo nel 2012 è stato il naufragio della Concordia (69% delle risposte), di cui ricorre tra pochi giorni il primo anniversario. La vicenda, che come noto ha causato morti e feriti, ha sconvolto un settore, quello delle crociere, che sino ad allora sembrava immune da crisi e perdita d’appeal. Costa ha dovuto impegnarsi duramente per recuperare la credibilità del marchio, e il comparto ha lavorato nel breve periodo sui prezzi per mantenere i numeri e, con una strategia più a lungo termine, ha puntato molto sul tema sicurezza per ridare fiducia al viaggiatore.
Lo stop di Wind Jet è stato indicato dal 14% degli utenti del sito come la vicenda più significativa dell’anno appena passato. La compagnia, che ha visto sospesa la licenza al volo la scorsa estate, e sempre sul punto di tornare in pista, è ancora alla ricerca di partner. Tra gli eventi del 2012, poi, la crisi Valtur è stata segnalata dal 9% dei rispondenti al poll. Iniziata a fine 2011 non ha ancora trovato una conclusione: a fine novembre è stato pubblicato un nuovo bando di gara, che prevede come termine per la presentazione di offerte vincolanti il 28 gennaio 2013. Impatto minore avrebbero, invece, avuto altre due vicende, il nuovo corso Alpitour (5%), con nuova sede, nuovo management e nuova organizzazione, e il salvataggio Livingston (3%), ora in mano a Riccardo Toto. (e.c.)

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte