EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Focus - Destinazioni

Google: ecco le mete “rivelazione””

20/01/2020 - numero Edizione 1584

La città di Da Nang, in Vietnam. San Paolo, in Brasile. Seoul, capitale della Corea del Sud.
È questo il podio delle destinazioni mondiali che hanno registrato il più rilevante aumento di ricerche nel corso del 2019 secondo Google.
Una vera e propria classifica delle “rivelazioni”, insomma: le località con gli incrementi più notevoli – e non le più cercate in assoluto - sul motore di ricerca dai miliardi di smartphone, tablet e notebook dei viaggiatori di tutto il mondo. Macrodati capaci di rivelare un trend, quantomeno nelle intenzioni e nella capacità di destare la curiosità di chi progetta una vacanza e cerca un hotel via web. Nella top ten globale non ci sono città italiane.
Dai piedi del podio in giù troviamo infatti Tokyo, Tel Aviv, Marsiglia, Vienna, Bangkok, Dubai e Perth.

Le scelte degli italiani
Se stringiamo l’obiettivo sulle ricerche compiute dagli italiani nel corso del 2019, la lista dei desideri si colora di Nord Europa. A “vincere” è infatti Londra, seguita da Edimburgo. Terza si piazza Singapore, poi Tokyo, Dubai e Budapest. La prima italiana in graduatoria, al settimo posto, è Torino, in combinata con Napoli, ottava.
Chiudono la graduatoria le “classicissime” New York e Parigi.

I nuovi servizi di Big G
Google ha recentemente lanciato alcune nuove funzionalità per aiutare i viaggiatori a pianificare al meglio le proprie vacanze per il 2020. Una è “Quando viaggiare”: su google.com/travel da desktop è possibile visualizzare il periodo migliore in cui viaggiare sulla base dei prezzi medi degli hotel per mese. La sezione “quando visitare” mostra le previsioni meteo, la popolarità della località selezionata e come i prezzi della stessa varino nel corso dell’anno. Con “Dove alloggiare” è possibile selezionare la ricerca sulla mappa suddivisa per quartieri e verificare il costo medio degli hotel per ogni zona. Lo “Storico delle ricerche” renderà visibili eventuali ricerche già effettuate, o hotel in cui si è già alloggiato o ancora opzioni simili ad altri hotel in altre città e hotel vicini ai punti di interesse cercati.
Completano le nuove funzionalità pensate dal gigante di Mountain View per i suoi utenti le sezioni “Prezzo totale” e “Riprendere la pianificazione”.                                



Gianluca Miserendino

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us